Elettroporazione Fisioterapica

L'Elettroporazione sfrutta una tecnologia non invasiva che permette di aumentare l'assorbimento di sostanze idrosolubili dalla cute nei tessuti.

Con questa metodologia è possibile veicolare farmaci e principi attivi senza l'utilizzo di aghi e senza dolore. La penetrazione delle molecole è più profonda, più rapida e più selettiva rispetto alle vecchie tecnologie come la ionoforesi. 

Lo strumento utilizzato per l'Elettroporazione emette impulsi elettrici a basso voltaggio che favoriscono l'apertura di "canali" cutanei attraverso i quali è possibile il flusso di molecole idrosolubili. Il farmaco viene così veicolato nel derma, dove può svolgere la sua azione diretta antinfiammatoria o antidolorifica.


PRINCIPALI INDICAZIONI TERAPEUTICHE E CASI DI APPLICAZIONE

- Stati infiammatori come tendiniti, borsiti, etc


PRINCIPALI CONTROINDICAZIONI

- Pace-maker cardiaco


PER UN BUON TRATTAMENTO

Il ciclo di Elettroporazione prevede circa 7/10 applicazioni. Le sedute hanno una durata di 20-25 minuti e di solito vengono eseguite a giorni alterni. L'Elettroporazione può essere abbinata ad altre terapie fisiche o alla riabilitazione in acqua e in sala riabilitativa.

 

Richiesta Informazioni

Invia