EEG - elettroencefalogramma

L'Elettroencefalogramma è la registrazione grafica dell’attività bioelettrica cerebrale.
L'esame non è invasivo e consiste nel posizionamento di una cuffia realizzata in tessuto elasticizzato e con elettrodi già incorporati, sui quali viene applicata una soluzione salina che assicura un buon contatto elettrodo-cute con riduzione delle resistenze.


Il paziente viene fatto accomodare su una sedia e si inizia la registrazione ad occhi chiusi. Seguono l’apertura e chiusura occhi, per valutare la reattività del tracciato e delle semplici prove di attivazione, ovvero una respirazione profonda e una stimolazione luminosa mediante lampada stroboscopica.

Non è necessaria alcuna preparazione, unica accortezza è quella di lavare i capelli la sera prima e non mettere gel o schiuma nei capelli.


PRINCIPALI INDICAZIONI E CASI DI APPLICAZIONE

L'Elettroencefalogramma è indicato in caso di:
- Cefalea
- Epilessia
- Malattie Degenerative
- Vasculopatie



Richiesta Informazioni

Invia