Ginnastica Medica

Quando il movimento crea benessere

Fare ginnastica medica significa effettuare, sotto la guida del fisioterapista, movimenti segmentari e complessi nel pieno rispetto della fisiologia articolare.

Durante la lezione ogni distretto corporeo viene sollecitato ad effettuare movimenti di contrazione e di stretching, che, in ogni caso, rispettano le eventuali patologie dell’apparato muscolo-scheletrico. In questo modo nessun esercizio potrà essere controindicato e provocare problemi.

La ginnastica medica è indicata per tutte le patologie dell’apparato osteoarticolare che comportino rigidità delle articolazioni, dolori muscolari, dolori articolari, dolori dell’apparato muscolo-legamentoso.

Soprattutto chi soffre di patologie della colonna vertebrale, troverà nella ginnastica medica un coadiuvante all’eventuale trattamento farmacologico e fisioterapico.

 

 

L’attività motoria riabilitativa ha come obiettivo la cura delle algie vertebrali attraverso il movimento:

- mantiene l’apparato muscolo-scheletrico in condizioni di salute

- rieduca all’uso corretto della propria colonna vertebrale

- riduce il numero degli episodi di dolore acuto e il consumo di analgesici

- restituisce la capacità di svolgere la propria attività quotidiana o lavorativa.


Il lavoro è rivolto in specifico alla colonna vertebrale ma coinvolge tutto l’apparato muscolo-scheletrico.

Prevede esercizi per:

- recupero della mobilità articolare

- rinforzo muscolare

- recupero e miglioramento dell’equilibrio

- migliorare la postura 

 

Si svolge in gruppi di lavoro formati da un massimo di 8 persone.