Evento Formativo ECM | La Biologia Molecolare nella Pratica Clinica

LA BIOLOGIA MOLECOLARE NELLA PRATICA CLINICA 


La Biologia Molecolare nasce negli anni cinquanta con la scoperta del DNA e rappresenta oggi un’area moderna e innovativa dell’attività diagnostica in campo medico.
La Biologia Molecolare risponde oggi alla necessità di una diagnosi rapida e certa in campo oncologico, genetico e infettivologico per impostare rapidamente un trattamento specifico e mirato, ridurre i tempi di ospedalizzazione/trattamento e i costi di gestione.
Negli ultimi dieci anni in particolare, le tecniche di Biologia Molecolare sono state utilizzate come strumenti diagnostici nella pratica clinica quotidiana di molte discipline dell’area medica come la Genetica, la Farmacologia, l’Anatomia Patologica. Questo ha consentito di ottenere importanti informazioni inerenti: a) diversa ereditarietà e suscettibilità al cancro; b) variabilità genetica della risposta farmacologica; c) presenza di alterazioni molecolari nel tessuto tumorale (mutazioni, riarrangiamenti genici) diverse da paziente a paziente e utili bersagli terapeutici di farmaci “intelligenti”. L’introduzione delle tecnologie di Diagnostica Molecolare in Infettivologia Clinica per l’identificazione di microrganismi patogeni e di geni codificanti per meccanismi di resistenza ai farmaci clinicamente rilevanti, stanno contribuendo in maniera determinante all’evoluzione della Diagnostica Microbiologica, grazie alla rapidità di esecuzione, alla possibilità di utilizzo direttamente da campione clinico e da materiali polimicrobici, alla non dipendenza dalla crescita del microrganismo, e alle possibilità di automazione. La Diagnostica Molecolare, pertanto, consente di aumentare la qualità del servizio diagnostico fornendo informazioni rilevanti e tempestive sia sul piano clinico che sul piano epidemiologico. Per poter sfruttare a pieno i vantaggi della Diagnostica Molecolare, è necessario posizionare correttamente le tecnologie diagnostiche molecolari nei percorsi diagnostici e trasmettere in modo adeguato l’informazione aggiuntiva all’utenza clinica.

L’evento si propone di presentare un quadro aggiornato sulle tecnologie di Diagnostica Molecolare disponibili nell’ambito della microbiologia clinica e della genetica medica, e discutere criteri ed esperienze sul loro utilizzo nei percorsi diagnostici.


RESPONSABILE SCIENTIFICO

Dr. ssa Barbara Matteoli

Responsabile Settore di Biologia Molecolare, Laboratorio Lamm, Lucca


RELATORI E MODERATORI

Dr. Alberto Antonelli
UO Microbiologia e Virologia Careggi, Firenze

Dr. ssa Marina Baldi

Responsabile della Sezione di Genetica Forense, Laboratorio Genoma, Roma

Dr. ssa Loria Bianchi

Responsabile Sezione di Virologia, Laboratorio Analisi San Jacopo, Pistoia

Prof. Antonio Salvatore Calabrò

Professore associato c/o Dipartimento di Scienze Biomediche, Sperimentali e Cliniche "Mario Serio", Università di Firenze e Dirigente Medico UO Gastroenterologia Clinica Careggi, Firenze

Dr. ssa Maria Sole Facioni

Presidente Associazione Italiana Latto-Intolleranti, AILI

Dr. Moreno Ferroni

Direttore Sanitario, Laboratorio LAMM, Lucca

Dr. Sauro Luchi

Direttore UO Malattie Infettive ASL2, Lucca

Dr.ssa Barbara Matteoli

Responsabile Settore di Biologia Molecolare, Laboratorio LAMM, Lucca

Prof. Mauro Pistello

Professore Ordinario presso il Dam - Dipartimento di Ricerca Traslazionale e delle Nuove Tecnologie in Medicina e Chirurgia Università di Pisa e Direttore UO Virologia, AOUP, Pisa


TIMETABLE


8-10 Accoglienza e Registrazione dei Partecipanti

10-10.30 Apertura dei Lavori: presentazione del Congresso
               La Medicina di Laboratorio oggi: impersonale o personalizzata?
               Dr. Moreno Ferroni


SESSIONE 1 INFETTIVOLOGIA MOLECOLARE

Moderatori: Dr. ssa Marina Baldi, Prof. Antonio Salvatore Calabrò

10.30-11 Diagnosi e Management delle Infezioni Croniche da EBV
               Prof. Mauro Pistello

11-11.30 Infezione da HCV: Ruolo delle Tecniche Diagnostiche
               Dr. Sauro Luchi


11.30-11.45 COFFEE BREAK


11.45-12.15 Le Infezioni Gastrointestinali: Diagnosi Molecolare
                    Dr. Alberto Antonelli

12.15-12.45 La Biologia Molecolare nella Pratica Clinica oggi
                    Dr. ssa Barbara Matteoli


12.45-13.15 La Diagnostica delle Infezioni Respiratorie: valore aggiunto dei test molecolari e criticità della fase preanalitica
                    Dr. ssa Loria Bianchi

13.15-14 LIGHT LUNCH


SESSIONE 2 GENETICA MEDICA 

Moderatori: Dr. Sauro Luchi, Prof. Mauro Pistello

14-14.30 Intolleranza al Lattosio nei pazienti celiaci e affetti da Gluten Sensitivity
               Prof. Antonio Salvatore Calabrò
14.30-15 Intolleranza al Lattosio: Test Genetico e Breath Test a confronto
               Dr. ssa Maria Sole Facioni

15-15.30 La Diagnosi Prenatale non Invasiva
               Dr. ssa Marina Baldi

15.30-16.15 DISCUSSIONE

16.15-16.30 Chiusura dei Lavori
                    Dr. ssa Barbara Matteoli

16.30-17 Test di Valutazione ECM


SCARICA IL PROGRAMMA


SEDE EVENTO
19 MAGGIO 2018
Oratorio di San Giuseppe
Piazza San Martino, Lucca


PROVIDER ECM
Itinera Servizi alle Imprese srl
Sede Regione Toscana 
Via Agostino Bassi, 5, 56121 Pisa
Tel. 050 9656720
Email: sede.toscana@itineragroup.com


SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
LAMM srl
Via Romana 231, 55100 Lucca
Tel. 0583 581491
Email: marketing@lammlab.it


SPONSOR

Arrow Diagnostics
Eurospital
Qiagen


INFORMAZIONI GENERALI
È previsto un massimo di 100 partecipanti. È possibile iscriversi tramite l'apposita funzione online sul sito http://www.itineragroup.com/modulo-iscrizione-ecm/ dopo aver selezionato l'evento di interesse, registrandosi cliccando sul LINK ISCRIZIONE. 

Le iscrizioni verranno automaticamente accettate in ordine di arrivo, sino ad esaurimento dei posti disponibili. 

Le iscrizioni si chiudono il 10 Maggio 2018.


QUOTE DI ISCRIZIONE

Medico Chirurgo/Biologo: 100 euro incluso iva

Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico: 50 euro incluso iva

Specializzandi e Studenti: 25 euro incluso iva


ATTESTATO E CREDITI ECM

All’evento sono stati attribuiti 10 crediti ECM appartenenti alle seguenti figure professionali: Biologo; Biologo specialista (tutte le specializzazioni); Medico Chirurgo di base; Medico chirurgo specialista (Ginecologi, Infettivologi, Pneumologi, Gastroenterologi, Genetisti, Neurologi, Dermatologi, Dentisti); Odontoiatri.

L’obiettivo formativo dell’evento è: Innovazione tecnologica: valutazione, miglioramento dei processi di gestione delle tecnologie biomediche. Health Technology Assessment.

Ricordiamo che per avere diritto ai crediti formativi ECM è obbligatorio compilare il questionario di valutazione dell'evento, sostenere e superare la prova di apprendimento.
L'attestato di partecipazione verrà inviato per posta elettronica.