Ortopedia Piede e Caviglia

Chi è il chirurgo di piede e caviglia?


È un medico chirurgo specializzato nella chirurgia e nella fisio-patologia degli arti inferiori. Si occupa di tutte le patologie legate al piede e alla caviglia, che comprendono cure farmacologiche, interventi chirurgici, inserimento/correzioni/verifica protesi, prescrizione di attività fisioterapiche. Il chirurgo specializzato nella chirurgia di piede e caviglia non è un podologo (figura molto importante per la cura e il mantenimento funzionale dei nostri piedi) e non differenzia la sua pratica in relazione all’età del paziente: si rivolge infatti alle persone di ogni età.


Che tipo d’istruzione riceve un chirurgo di piede e caviglia?

Una volta conclusa la formazione universitaria in medicina, il chirurgo della caviglia e del piede completa il suo percorso di studi presso una scuola di specializzazione in “Ortopedia e traumatologia”, cui possono seguire Master o Dottorati di specializzazione, in Italia o all’estero.


Di quali problemi si occupa il chirurgo di piede e caviglia?

Questa tipologia di medico offre cure mediche e chirurgiche complete, che coprono un ampio spettro di condizioni del piede e della caviglia, dai comuni disturbi a lesioni complesse. Il chirurgo di piede e caviglia diventa indispensabile in caso di malattie e trattamenti articolati come il diabete, l’artrite, il trattamento di polidattilie, le deformazioni dell’alluce valgo o del piede piatto e tutte l’installazione di protesi (oggi anche customizzabili in 3D).

In dettaglio, segue un elenco delle maggiori aree di intervento del chirurgo della caviglia e del piede:

- Rottura e trattamento del tendine d'Achille

- Tutte le deformità del piede e della caviglia, incluso piede piatto, cavo, ecc

- Instabilità e artrosi della caviglia

- Artrite del piede e della caviglia

- Sperone osseo o spina calcaneare

- Alluce valgo

- Lesioni alla cartilagine

- Piede di Charcot e malattia di Charcot-Marie Tooth

- Dita ad artiglio e martello

- Neuropatie ed ulcere diabetiche

- Fratture, distorsioni dislocazioni

- Lesioni peronee

- Fascite plantare

- Sindrome compartimentale

- Artrite reumatoide

- Tendiniti

- Protesi

- Distorsione dell'articolazione metatarso-falangea primo dito

- Malattia di Dupuytren

- Osteosarcomi

- Sindrome del Tunnel Tarsale


Quando fissare una visita con il chirurgo?

Non bisogna aspettare di avere un problema, una malattia, o fare esperienza di un qualche episodio traumatico. È buona regola visitare il medico innanzitutto per un controllo preventivo, a fortiori se si pratica sport, se si soffre di qualche malattia cronica o se abbiamo familiarità con alcuni contesti patologici (alluce valgo, piede piatto/cavo, ecc.).


INFORMAZIONI
Il Dott. Nicolò Martinelli riceve su appuntamento.


Richiesta Informazioni

Invia