Valutazione Fisioterapica

La Valutazione iniziale che il fisioterapista fa della problematica del paziente può essere considerata il primo step della terapia riabilitativa. Questo è un passaggio di grande importanza, durante il quale il fisioterapista analizza per la prima volta e nel dettaglio le problematiche del paziente, raccogliendo tutte le informazioni di cui necessita per delineare un percorso riabilitativo su misura.

Solitamente la Valutazione Fisioterapica è composta sia da un colloquio orale, durante il quale il terapista fa al paziente tutte le domande del caso, volte ad ottenere più informazioni possibili sul disturbo, sia da una visita per verificarne le condizioni. Alla base di una buona riabilitazione inoltre, soprattutto se lunga e complessa, è importante che vi sia fiducia da parte del paziente verso il terapista, per garantire la miglior collaborazione possibile nello svolgimento del piano terapeutico. Tale fiducia inizia a costruirsi proprio da questo primo incontro.

La Valutazione serve inoltre al fisioterapista per capire approfonditamente le problematiche del caso, il contesto nel quale si sono formate e, quando non chiare, di individuarne le cause.
Sulla base delle informazioni raccolte preparerà una scheda di esercizi terapeutici, che sarà costruita su misura per il paziente, specifica per le sue esigenze.

Questi esercizi delineeranno un percorso completo durante il quale il terapista lo affiancherà, fino al raggiungimento dell'obiettivo, che sarà il recupero totale, laddove possibile, delle sue funzionalità motorie.

Richiesta Informazioni

Invia