Osteosonometria

L'osteosometria è una metodica che utilizza gli ultrasuoni. Questi ultimi attraversano l’osso con una certa velocità, subendo una attenuazione in base alle caratteristiche dell’osso.Fornisce dati utili sulla densità ossea e sull’integrità strutturale ossea. Benché i parametri ultrasonografici non possano essere utilizzati per la diagnosi di osteoporosi, è stato ampiamente dimostrato che i dati ricavati da questo esame sono in grado di predire il rischio di fratture osteoporotiche.

La misurazione viene fatta sul calcagno.


PRINCIPALI INDICAZIONI

Particolarmente utile quando non è possibile una valutazione DEXA lombare o femorale e come screening di I livello. Spesso è il primo esame che evidenziando bassi valori pone l’attenzione su ulteriori accertamenti portando alla diagnosi di osteoporosi.


PRINCIPALI CONTROINDICAZIONI

Nessuna controindicazione, infatti in caso di pregresso trauma fratturativo del calcagno si valuta solo il controlaterale.

Richiesta Informazioni

Invia