Osteosonometria

L'osteosometria è una metodica che utilizza gli ultrasuoni. Questi ultimi attraversano l’osso con una certa velocità, subendo una attenuazione in base alle caratteristiche dell’osso. Fornisce dati utili sulla densità ossea e sull’integrità strutturale ossea. Benché i parametri ultrasonografici non possano essere utilizzati per la diagnosi di osteoporosi, è stato ampiamente dimostrato che i dati ricavati da questo esame sono in grado di predire il rischio di fratture osteoporotiche.

La misurazione viene fatta sul calcagno.


PRINCIPALI INDICAZIONI

particolarmente utile quando non è possibile una valutazione DEXA lombare o femorale e come screening di I livello. Spesso è il primo esame che evidenziando bassi valori pone l’attenzione su ulteriori accertamenti portando alla diagnosi di osteoporosi.


PRINCIPALI CONTROINDICAZIONI

Nessuna controindicazione , infatti in caso di pregresso trauma fratturativo del calcagno si valuta solo il controlaterale

Richiesta Informazioni

Invia