Sierologia

I Test Sierologici servono per rilevare gli anticorpi che il nostro organismo produce contro agenti infettivi come virus o batteri, per difendersi dall'infezione. Gli anticorpi prodotti nella prima fase dell'infezione sono detti IgM.
Questi sono pentametrici e poco specifici, e sono prodotti dai Linfociti B quando attivati, divenuti Plasmacellule. Rimangono attivi per poco tempo e in passato venivano ricercati per individuare le infezioni nella fase acuta.
Ad oggi sappiamo tuttavia che la ricerca degli IgM è un test poco sensibile e specifico.

Successivamente i Linfociti B subiscono il così detto Switch, e iniziano a produrre le Immonuglobuline IgG, altamente specifiche e che rimangon nell'organismo per tutta la vita, proteggendo in caso di una reinfezione. Alcuni Linfociti B rimangono in uno stato di parziale attivazione; questi sono detti Memmoria, e in caso di reinfezione iniziano immediatamente a produrre Anticorpi IgG.
Esistono inoltre alcuni Virus Test di Avidità Anticorpale che quantificano l'affinità dell'anticorpo con il bersaglio; più è alta, più è lontana l'infezione nel tempo.

Gli altri tipi di anticorpi sono:

- Immunoglobuline A: le Immunoglobuline A (IgA) sono un gruppo di anticorpi presente soprattutto nelle secrezioni esterne, come saliva, lacrime, secrezioni genitourinarie, muco intestinale e bronchiale, colostro e latte materno. Rappresentano un importante mezzo di difesa contro le infezioni locali, impedendo la colonizzazione da parte dei patogeni. Sono aspecifiche.

- Immunoglobuline D: il ruolo delle Immunoglobuline D (IgD) non è ancora stato pienamente chiarito.

- Immunoglobuline E: le Immunoglobuline E (IgE) sono associate alle reazioni allergiche; il loro legame con i recettori presenti sui Mastociti provoca infatti la massiccia liberazione di mediatori dell'infiammazione, prima tra tutti l'Istamina. Le Immunoglobuline E sono estremamente importanti anche nella protezione contro le infestazioni parassitarie.

A volte il sistema immunitario può commettere degli errori, e vengono prodotti anticorpi contro i tessuti dell'organismo, causando danni d'organo: si tratta delle malattie autoimmuni.


Scopri di più

Richiesta Informazioni

Invia