Pap-test

Il Pap test, o test di Papanicolau, è un esame che analizza le cellule del collo dell'utero: è fondamentale per la diagnosi precoce del carcinoma del collo dell'utero, ma anche per individuare eventuali lesioni non ancora di tipo tumorale che devono essere monitorate.

Il prelievo viene eseguito dal Ginecologo, che preleva del secreto cervicale con una spatola, che verrà poi analizzato in laboratorio da un Citologo.

Il Pap test è anche in grado di evidenziare la presenza di infiammazioni o alterazioni non di tipo tumorale, da trattare con terapia farmacologia o chirurgica, a seconda delle cause. Tali infiammazioni possono avere varie origini infettive:

- Funghi (es. Candida)
- Batteri (es. Gardnerella)
- Virus (es. Papilloma Virus o HPV)
- Trichomonas (protozoo responsabile di infiammazioni)

In preparazione per questo esame, ci sono alcuni accorgimenti da adottare nei giorni precedenti:

- Evitare di sottoporsi a lavande vaginali che altererebbero il campione prelevato.

- Sospendere eventuali trattamenti con ovuli o candelette 48 ore prima, poiché anche questi altererebbero il campione e quindi i risultati del test.

- Evitare rapporti sessuali nelle 24 ore precedenti il test, poiché eventuali residui di spermatozoi potrebbero alterare la lettura del campione.

Secondo le linee guida tutte le donne tra i 25 e i 64 anni devono effettuare un Pap-test ogni 3 anni; In caso di esito positivo la donna viene invitata direttamente dal centro screening ad eseguire una Colposcopia di approfondimento con asportazione di lesioni patologiche eventualmente presenti.

Il Piano Nazionale Prevenzione 2014-2018 ha dato indicazione a tutte le Regioni di introdurre il Test HPV in sostituzione della Citologia come test di primo livello nello screening cervicale entro il 2018 per le donne sopra i 35 anni. Il prelievo è simile al Pap-test e va ripetuto ogni 5 anni.

Se il test HPV risulta positivo la donna dovrà sottoporsi ad un Pap-test. Se anche questo sarà positivo, dovrà sottoporsi a Colposcopia. Dai 25 a 30-35 anni l’esame di riferimento rimane il Pap-test ogni 3 anni.


Scopri di più

Richiesta Informazioni

Invia