Citologia

La Citologia è un settore del Laboratorio adibito all'analisi delle cellule, con lo scopo di individuare eventuali anomalie o alterazioni dovute a meccanismi tumorali.
L'osservazione al microscopio delle cellule del tessuto è un passaggio in grado di determinare se la morfologia delle cellule sia nella norma e se stiano svolgendo i loro compiti correttamente.
L'esame al microscopio è inoltre in grado di verificare se vi sia un processo infiammatorio in atto, oppure di determinare se un eventuale tumore rilevato sia benigno o maligno.

Il processo di analisi si svolge in diverse fasi, prima tra tutte la raccolta del campione da analizzare, che deve essere eseguita con la massima attenzione e precisione, per evitare anche la minima alterazione. Successivamente si provvede ad eseguire un trattamento di conservazione, per preservarlo in condizioni ideali durante il tempo di attesa prima dell'analisi.
In fine, si attuano una serie di allestimenti necessari a rendere possibile l'analisi al microscopio dello stesso, come ad esempio applicare coloranti specifici ai tipi di cellula che si vogliono indagare, per renderli più facilmente individuabili.
Il campione analizzato può essere sia un fluido corporeo (ad esempio urina) che un campione di tessuto prelevato da un organo (tramite biopsia).

Nel Referto di un Esame Citologico, ovvero il documento che riporta i vari passaggi eseguiti durante l'esame, vengono descritti il tipo di campione analizzato, il tipo di colorazione effettuata e il resoconto per esteso dell’osservazione del Biologo e/o dell’Anatomopatologo che ha eseguito la lettura del vetrino. È importante che il referto venga sempre sottoposto al giudizio del Medico che ha prescritto l'Analisi.


Scopri di più

Richiesta Informazioni

Invia